SPORT AtleticaLazioRomaVideo

Riva sorpassa il tedesco Petros e gli fa «ciao ciao» con la mano, l’Olimpico impazzisce. Ma l’azzurro è ammonito: «Perché l’ho fatto» – Il video

Social divisi sul gesto dell’azzurro nella mezza maratona. C’è chi lo critica per l’antisportività. Ma è lui a spiegare cosa voleva dire

Mentre Yeman Crippa andava a prendersi un meritatissimo oro nella mezza maratona agli Europei di atletica di Roma, dietro di lui era in corso la battaglia tra Pietro Riva e il tedesco Petros per l’argento. Riva è stato protagonista di una spettacolare rimonta, con un’accelerazione che gli ha permesso di sorpassare l’avversario. Proprio in quel momento, l’azzurro ha fatto un gesto con la mano davanti al volto del tedesco, come a volergli dire «ciao ciao» mentre ormai era in fuga e si sentiva inarrivabile. Un gesto che ha fatto esaltare il pubblico dell’Olimpico, mentre sui social i tifosi si sono divisi con qualcuno che lo ha criticato per l’antisportività. A fine gara, lo stesso Riva ha commentato ai microfoni di Rai Sport il senso di quel gesto: «Era per dire che stavo andando, non volevo irridere nessuno, né lui né gli atleti tedeschi». Quel quel gesto, Riva è stato ammonito, senza ulteriori sanzioni. A Petros ha poi rivolto un invito: «Lo ammiro tantissimo, gli offrirò una pizza o cinque chili di Nutella».


Leggi anche: