Torino, rapina in pieno giorno dall’antiquario. Proprietaria legata e imbavagliata: rubati gioielli e 10mila euro in contanti

Il colpo in un negozio in Via Barbaroux, dove sembra l’uomo si fosse presentato già qualche giorno fa fingendo di essere un semplice cliente

Rapina in pieno giorno oggi a Torino in un negozio di antiquariato situato in via Barbaroux, nella zona del Quadrilatero. Attorno alle 13 un uomo è entrato nel locale e ha aggredito la proprietaria, legandola per i polsi con delle fascette e coprendole la bocca con del nastro adesivo. A seguire, l’ha spinta verso il retrobottega, dove ha prelevato dalla cassaforte una somma di 10 mila euro in contanti e diversi gioielli d’oro, il cui valore è ancora da quantificare. Dopo circa un’ora, la donna è riuscita a liberarsi e ha dato l’allarme, chiamando le forze dell’ordine e il marito. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia, che hanno avviato le indagini per tentare di risalire al rapinatore e alla refurtiva. Stando a quanto ricostruito finora dagli agenti, l’uomo si era presentato nel negozio già qualche giorno fa, fingendo di essere un semplice cliente, probabilmente per studiare il luogo e pianificare il colpo. Le autorità sono al lavoro nel tentativo di ottenere maggiori informazioni sull’identità dell’aggressore e nella speranza di recuperare la refurtiva sottratta alla donna.


Leggi anche: