Campi Flegrei, costone a Monte di Procida frana durante il terremoto – Il video

Il crollo in mattinata da un promontorio a picco sul mare mentre gli operatori, davanti alla costa, erano al lavoro per i rilievi del fenomeno bradisismico davanti alla costa

Una scossa di magnitudo 2.6 ha sorpreso i bagnanti questa mattina, giovedì 11 luglio, nel comune di Monte di Procida mentre gli operatori che monitorano il fenomeno bradisismico nei Campi Flegrei erano in barca davanti alla costa per le attività di rilievo anche con droni. In concomitanza del terremoto è crollato anche un pezzo di costone a mare. Non è ancora chiaro se sia stato lo sciame sismico e in particolare quella scossa a provocare il distaccamento. Ma è certo però che il cedimento sia occorso proprio negli stessi minuti, come ha spiegato anche il sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione. Nella stessa area sono diverse le zone interdette al passaggio perché a rischio frana, nell’area della Marina di Torrefumo che collega il porto di Acquamorta, a Monte di Procida, con il litorale di Miliscola, a Bacoli. Ed è proprio in una di queste che è avvenuto il crollo questa mattina, su una parte di promontorio a picco sul mare che fortunatamente non ha creato problemi ai bagnanti.


Leggi anche: