Antonio Megalizzi: a Trento i funerali del giovane giornalista ucciso a Strasburgo

Anche Mattarella in cattedrale per l’ultimo saluto al giovane giornalista radiofonico ucciso nell’attentato

L'intera città di Trento s'è mobilitata per i funerali di Antonio Megalizzi, il giovane giornalista di 28 anni morto a Strasburgo nell’attentato dell’11 dicembre scorso.. 

Alla cerimonia funebre saranno presenti il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e diversi esponenti politici appartenenti a tutti gli schieramenti, senza distinzioni di partito. 
 

Il rientro della salma è avvenuto martedì 18 dicembre all’aeroporto romano di Ciampino, presenti il padre Antonio Megalizzi e la fidanzata Luana, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro per i rapporti col parlamento Fraccaro. 

 

photo

 

Le assenze degli altri vertici istituzionali hanno generato numerose polemiche. Il cerimoniale, ma anche il semplice buon senso, prevede che in queste situazioni siano presenti unicamente i familiari e figure istituzionali che non destabilizzino l’attenzione, nel pieno rispetto del dolore della famiglia.
 

photo

Anche il presidente Mattarella e il ministro Fraccaro, infatti, rimasero un passo indietro rispetto ai parenti di Antonio, per portare il saluto e il cordoglio dell’intera popolazione, ma con unità, discrezione e rispetto. 

 

photo

Leggi anche