Pil, Conte: «Mi aspetto ulteriore contrazione»

Il premier anticipa alcuni dati del rapporto dell’Istat che dovrebbe essere reso noto nella prossime ore

«I dati del quarto trimestre prevedono una contrazione del Pil». Lo ha detto il presidente del consiglio Giuseppe Conte durante il suo intervento ad Assolombarda anticipando alcuni dati del rapporto dell’Istat che sarà reso pubblico nelle prossime ore.


«Abbiamo dati congiunturali che non sono favorevoli – ha spiegato – Non dobbiamo girare la testa, il dato positivo è che non dipende da noi: la Cina, la Germania, che è il nostro primo Paese per l'export». Il secondo trimestre consecutivo di crescita negativa porterebbe l'Italia in quella che gli economisti definiscono "recessione tecnica".

Leggi anche