Roberto Fico ospite da Fazio: «Autorizzazione a procedere? Per me direi di sì»

di Redazione

In serata è arrivata la replica di Matteo Salvini:«Fico? Mi pare dica no a tutto, tranne che agli sbarchi di immigrati e ai processi. L’Italia ha bisogno di gente che costruisca, non che blocchi tutto. Se la Lega chiederà un passo indietro al M5s? No, noi facciamo solo passi avanti, passi indietro non ne chiediamo»

Roberto Fico, ospite da Fabio Fazio a Che tempo che fa, in onda su Rai 1, ha affrontato diversi argomenti che vanno al cuore delle divisioni in atto nel Governo giallo verde. A partire dall'autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini sul caso Diciotti. «Personalmente, dico che semmai arrivasse a me una richiesta della magistratura per qualsiasi questione, pregherei la Camera di mia appartenenza di dare l'autorizzazione senza se e senza ma», ha dichiarato Fico, spiegando però che in quanto presidente della Camera non vuole entrare nel merito.

Sempre sulla questione migranti e Ong, Fico ha affermato: «Le persone vanno sempre salvate, sempre. Non ci può essere mai un dubbio rispetto a questo. E i salvataggi sono sempre continuati. Bisogna parlare chiaro e mettersi intorno a un tavolo. Anzi, io proporrei un tavolo Ong-governo». 

Anche sulla Tav, che Salvini ha più volte detto di voler portare a termine, Fico ha dichiarato che «Il M5s è stato sempre, costituzionalmente, per il No alla Tav» e «su questa questione non è possibile tornare indietro». Sulle sorti del Governo invece, il presidente della Camera, ha sostenuto che: «Ci sono molte ragioni che possono portare a divergere e alcune per rimanere insieme rispetto a un contratto. Si deve andare avanti rispetto a ciò che si è detto nel contratto e non per altre cose che sono fuori».

In serata è arrivata la replica di Matteo Salvini:«Fico? Mi pare dica no a tutto, tranne che agli sbarchi di immigrati e ai processi. L'Italia ha bisogno di gente che costruisca, non che blocchi tutto. Dormo nonostante Fico e vivo bene anche senza di lui. Se la Lega chiederà un passo indietro al M5s? No, noi facciamo solo passi avanti, passi indietro non ne chiediamo».