San Pietroburgo, crolla il tetto dell’università: Il ministero: «Per ora non ci sono morti»

di Redazione

Precipita il solaio della sede dell’istituto Itmo, di tecnologie informatiche e meccanica: l’ala era chiusa agli studenti ma c’erano gli operai al lavoro. Secondo l’agenzia stampa russa Interfax non ci dovrebbero essere vittime (Fonte foto copertina: VKontakte)

Non ci dovrebbero essere nè vittime, nè persone intrappolate sotto le macerie nella sede dell'Università di Ricerca di tecnologie informatiche, meccanica e ottica (Itmo), una delle principali sedi universitarie di San Pietroburgo. Nel pomeriggio, era crollato un solaio in un'ala dell'università chiusa per lavori.

San Pietroburgo, crolla il tetto dell'università: Il ministero: «Per ora non ci sono morti» foto 2

 Fonte: VKontakte

Il ministero russo delle Situazioni di Emergenza, smentisce un comunicato precedente dall'agenzia Interfax: non ci sono persone sotto le macerie. Dopo l'incidente erano state immediatamente evacuate circa 80 persone.

San Pietroburgo, crolla il tetto dell'università: Il ministero: «Per ora non ci sono morti» foto 1

 Fonte: VKontakte