#LottoMarzo, in centinaia al corteo di Milano Fotogallery

In centinaia si sono radunati in piazza Duca d’Aosta da dove è partito il corteo organizzato dal collettivo Non una di meno. Tra i manifesti: «I veri maschi sono femministi»

Nel giorno dedicato alle donne di tutto il mondo, le giovani e i giovani di Milano rispondono alla chiamata e alle 18 si radunano a centinaiain piazza Duca d'Aosta da dove è partito il corteo organizzato dal collettivo Non una di meno. Tanti i manifesti, i colori, gli slogan. «I veri maschi sono femministi», recita un cartello mostrato da alcuni ragazzini, altri indossanocoroncine di fiori intorno al capo. E le giovani con il trucco fucsia espongono cartelli con scritto«L'otto Marzo è tutto l'anno». Tra gli altri partecipanti, anche le bandiere di Cub, Rifondazione Comunista e i Sentinelli di Milano.


Un 8 marzo diprotesta che, come di consueto negli ultimi anni, vede le donne scendere in piazza per quello che si è ormai trasformato in «Lotto marzo». Qui a Milano, le manifestazioni del collettivo «Non una di Meno»sono state due: un primo momento alle 9 con un presidio in piazza Oberdan che è andato avanti fino alle 15, con l'intervallo diun pranzo solidale; il secondo è il corteo che mostrano le immagini, riunitosi in piazza Duca d'Aosta, proprio all'esterno della stazione Centrale.

Leggi anche