La bufala delle donne col burqa a Roma

Un’immagine che sta cominciando a circolare su Facebook vorrebbe farci credere che in un luogo di culto islamico si troverebbero delle donne a cui viene imposto l’uso del burqa. In realtà si tratta di una foto decontestualizzata, risalente al periodo del regime talebano in Afghanistan

Sulla pagina Facebook M5S News è stata pubblicata un’immagine che mostra alcune donne col burqa in quello che potrebbe essere un luogo di culto situato – secondo gli autori – a Roma. Nel post viene taggata anche una pagina non ufficiale del Centro islamico culturale d’Italia, quasi a suggerire che sia in qualche modo responsabile del fatto.

La bufala delle donne col burqa a Roma foto 1

Donne col burqa a Roma?

Non siamo su un altro pianeta ma a Roma!

In realtà «siamo in Afghanistan». L’immagine è stata presa molto probabilmente da fonti che risalgono al periodo del regime talebano, come si evince dando un’occhiata ai siti che riportano la stessa foto. Prendiamo ad esempio il blog Aquinas4:  

La bufala delle donne col burqa a Roma foto 2

La stessa immagine riferita al regime talebano in Afghanistan

Le donne dovettero coprire anche i loro occhi durante il dominio talebano.

In questo caso, viene anche linkata la fonte, il sito San Francisco Sentinel. Oggi non è più disponibile online ma è stata salvata una copia cache, con la seguente didascalia:

La violenza contro le donne rimane una piaga nella società afghana. Una nuova legge che regola il comportamento delle donne è stata duramente criticata in Occidente. Qui le donne afghane nella provincia di Kandahar celebrano la giornata internazionale della donna l’8 marzo.

L’immagine viene usata anche sul sito Noi Donne in un articolo datato 26 aprile 2010. Il contesto è quello di una intervista ad una attivista in difesa dei diritti delle donne in Afghanistan.

La bufala delle donne col burqa a Roma foto 3

La stessa foto sul sito NoiDonne del 2010. Il contesto è sempre quello afghano

Aggiornamento

La fonte originale è un’immagine della Associated Press risalente all’8 marzo 2009. Alcune donne afghane nella provincia di Kandahar indossarono per l’occasione delle sciarpe blu, le quali simboleggiano il concetto di giustizia.