Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il video della presunta «scintilla» a Notre-Dame

Dopo il video del finto «islamico gilet giallo» nella torre sud di Notre-Dame, in queste ore circola un video dove sarebbe stata ripresa la presunta «scintilla» che avrebbe scatenato l’incendio. Ecco gli orari

Uno degli utenti che aveva diffuso il video dell’uomo che camminava in una delle torri di Notre-Dame è tornato alla carica pubblicandone uno nuovo scaricato dalla piattaformaViewsurf.com, sito dedicato alla trasmissione in diretta delle telecamere presenti vicino ai monumenti francesi e non solo. Questa volta l’attenzione si concentra su un«flash» – qualcuno parla di«scintilla» – che compare accanto a un uomo presente nell’impalcatura dei lavori di ristrutturazione, ora sospettato di essere l’autore dell’incendio. C’è qualcosa che non quadra.

Il video della presunta «scintilla» a Notre-Dame foto 2

Il video era stato caricato il 16 aprile 2019su Youtube nel canaleCAPSLOCK, intitolato«Suspicious Activity on Roof» e discusso anche su 4chan, e come l’utente Vernon (@TipsyPianoBar) riporta l’orario relativo alla diretta, ossia le 17:05, mentre l’incendio era stato segnalato intorno alle 18:50 di lunedì 15 aprile 2019.

Dalle ore 17:05 alle 18:50 passa più di un’ora e lo spezzone del video non riporta l’orario esatto di ripresa, un’informazione mancante per gli utenti che lo visionano.

Il video della presunta «scintilla» a Notre-Dame foto 1

Per verificare questa mancanza bisogna andare sul sito di Viewsurf.com dove scopriamo che i singoli video caricati hanno una durata massima di 60 minuti. L’utente Youtube aveva scaricato e pubblicato il video sul suo canale il giorno dopo la sua pubblicazione suViewsurf.com dalle ore 17:05 alle 18:05.

Il video della presunta «scintilla» a Notre-Dame foto 3

Escludendo, di conseguenza, l’orario dalle 18:05 all’orario di segnalazione dell’incendio, non rimane considerare i 60 minuti del video. In quel periodole uniche persone presenti erano gli operai delle quattro società impiegate nella ristrutturazione, di cui sappiamo chel’ultimo ha concluso i lavorialle ore 17:50. A riportare questo dato è il sito Francetvinfo.fr in un articolo del 17 aprile 2019:

Le porte-parole explique que les douze salariés présents sur le site lundi, jour de l’incendie, ont été entendus par la police judiciaire à Paris et qu’ils “collaborent parfaitement” avec les enquêteurs. “Ils ont confirmé qu’il n’y avait pas de point chaud sur l’échafaudage” et n’avoir effectué “aucun travail de soudure”, a-t-il poursuivi. Toujours selon cette source, “le dernier a quitté les lieux à 17h50 [une heure avant le déclenchement de l’incendie] et le premier à 17h20″, en descendant “par les deux ascenseurs qui desservaient l’échafaudage”.

Jacques Pezet, diCheckNews.fr, ha contattato questa mattina – 18 aprile 2019 – la società degli operai presenti in quelle ore nell’impalcatura, riportando che alle 17:20 i lavoratori hanno iniziato a scendere attraverso gli ascensori – informazione ulteriore fornita da Jacques a Open -e l’ultimo ha lasciato Notre-Dame alle17:50 :

Contacté par CheckNews, le gestionnaire de crise engagé par Europe Échafaudage, l’entreprise qui réalisait les travaux, indique que 12 ouvriers travaillaient ce jour-là sur le montage des échafaudages à Notre-Dame et que «le dernier ouvrier a quitté le chantier, après extinction de l’électricité à 17h50. Ils ont quitté le toit vers 17h20».

A questo punto, tra le 17:20 e le 18:50 c’è un periodo di tempo superiore ai 60 minuti, il che potrebbe porre dei dubbi che si tratti della «scintilla» che avrebbe scatenatol’incendio. Cosa potrebbe essere stato individuato nel video?CheckNews.fr è riuscito a recuperare diversi filmati registrati negli orari precedenti a quello diffuso online sulla presunta«scintilla» -alle 15:05 o alle 16:05 – evidenziando che potrebbero essere semplici riflessi:

Il video della presunta «scintilla» a Notre-Dame foto 4

Attualmente il video delle ore 17:05 del 15 aprile 2019 non è più consultabile sul sito di Viewsurf.com, ma è stato salvato da qualcuno – e solo per un minuto – su Web.Archive.org.

Come riportaCheckNews.fril sito di Viewsurf.com ha conservato tutti i filmati e sono a disposizione delle autorità per le indagini.

Il video dello strano passante con il gilet giallo a Notre Dame