Roma, enorme manifesto antiaborto: «Cara Greta se vuoi salvare il pianeta, salviamo i cuccioli d’uomo»

Secondo il movimento Pro Vita e famiglia si tratterebbe del più grande manifesto contro l’aborto mai affisso in Italia. È comparso nella notte in via Tiburtina 388

250 metri quadri e un enorme feto. È comparso su una delle strade consiliari di Roma e tra le più trafficate della Capitale. Secondo il movimento Pro Vita e famiglia si tratterebbe del più grande manifesto contro l'aborto mai affisso in Italia. È comparso nella notte in via Tiburtina 388: 250 metri quadri e al centro un feto di 11 settimane cui il movimento pro life dà, come di consueto, un nome, quello – già utilizzato in passato per simili campagne antiabortiste - di "Michelino".

«Cara Greta se vuoi salvare il pianeta, salviamo i cuccioli d’uomo. #Scelgolavita”», si legge sul manifesto. Il cartellone viene definito "choc" dalla stessa associazione Pro Vita e Famiglia sul suo sito. L’affissione, spiegano in una nota Toni Brandi e Jacopo Coghe, presidente e vice presidente anche del Congresso Mondiale delle Famiglie, arriva «poco dopo la vittoria di Pro Vita davanti al Tar in merito ai manifesti anti-aborto che il sindaco di Magione aveva fatto rimuovere». 

Roma, enorme manifesto antiaborto: «Cara Greta se vuoi salvare il pianeta, salviamo i cuccioli d'uomo» foto 1

«Noi scegliamo Michelino, ci battiamo per la vita di tutti, senza discriminazioni in base all'età o alla fase di sviluppo. Non ci fermeranno»: dicono Brandi e Coghe. Il manifesto, per il momento, non è stato rimosso. Il mondo pro life, annunciano poi, si incontrerà in piazza a Roma il prossimo 18 maggio, con la Marcia per la Vita.