WhatsApp non sta funzionando? Tranquilli, siete in buona compagnia

L’app di messaggistica di Menlo Park ha smesso di funzionare in molte città d’Europa. Le ragioni non sono ancora chiare

È coinvolta quasi solo l’Europa. La maggior parte delle segnalazioni arriva da Londra, dall’Olanda, dal Sud della Germania e dall’Italia del Nord. Questi sono i dati su WhatsApp pubblicati dal sito downdetector.it, che raccoglie i commenti degli utenti sul funzionamento di social network, piattaforme di streaming, applicazioni e operatori telefonici.

Attorno alle 11.00 sono cominciati i primi problemi. WhatsApp Web non andava, mentre sull’applicazione per smartphone non si riuscivano ad inviare e ricevere i messaggi. Quando Facebook va in down, gli utenti tendenzialmente si spostano su Twitter o Instagram. Ma cosa succede se WhatsApp smette di funzionare?

Per adesso avete due opzioni. La prima è quella di prendere in mano altre applicazioni di messaggistica e inziare a creare subito il gruppo del calcetto. Sì, si possono creare i gruppi anche su Instagram. Oppure potete buttarvi sulla nostalgia e rispolverare i vecchi sms, sempre che siano ancora inclusi nella vostra offerta. Tutto questo, mentre aspettiamo la piattaforma definitiva di messaggistica promessa da Mark Zuckerberg.

Leggi anche: