Tensione a Taranto tra Di Maio e un giornalista. Il ministro Grillo ammette: «In aumento i casi di leucemia» – Il video

Dopo la riunione del Tavolo istituzionale permanente per l’area di Taranto, Luigi Di Maio si è presentato davanti ai giornalisti per una conferenza stampa in Prefettura. Qualche momento di tensione quando un giornalista (Luigi Abate) si è rivolto al vicepremier chiedendogli di «guardarlo negli occhi». «Sto prendendo appunti sulla sua domanda, dopo le rispondo» ha detto il vice-premier chiedendo al cronista di «non strumentalizzare le morti dei bambini».

Secondo molte associazioni e comitati cittadini il governo avrebbe ritardato la diffusione di dati sulla mortalità e l’aumento di alcune patologie nelle zone limitrofe all’ex stabilimento Ilva. Il ministro della Salute Giulia Grillo è intervenuta commentando gli ultimi dati (disponibili fino al 2017): «C’è un dato molto negativo e riguarda le leucemie. I ricoveri ospedalieri per le leucemie infantili registrano nell’area di Taranto un trend in aumento nel periodo 2014-2017 per i soggetti fra gli zero e i 19 anni».

Leggi anche: