Mondiali di Nuoto, Simona Quadarella è campionessa del mondo: 1500 metri di gloria, oro a 20 anni

Ha vinto con uno scarto di circa 8 secondi rispetto alla seconda classificata. Bronzo per Carraro, finale per Federica Pellegrini

Nuova vittoria italiana ai mondiali di nuoto in corso a Gwangju, nella Corea del Sud. Simona Quadrella, 20enne romana, ha trionfato nei 1500 stile libero battendo la tedesca Sarah Kohler e la cinese Jianjiahe Wang.

Lo ha fatto imponendosi con il tempo di 15’40″89 – circa 8 secondi meglio rispetto alla seconda classificata – e stabilendo così un nuovo primato italiano. Una vittoria agevolata in parte anche dall’assenza della campionessa statunitense Katie Ledcky, costretta ad abbandonare la gara a causa di un virus intestinale.

Ma si tratta soltanto del più recente in una serie di successi, come ha ricordato l’atleta azzurra a fine gara: «Gli ultimi sono stati due anni fantastici, dopo il bronzo di Budapest 2017 e i tre ori di Glasgow, speriamo di continuare per altri anni, non solo il prossimo quando ci saranno i Giochi. Ogni gara che vinco mi diverto sempre di più… ».

Bronzo per Carraro

Martina Carraro ha conquistato la medaglia di bronzo nei 100 rana con il tempo di 1’06”36 alle spalle della statunitense Lilly King, oro e alla russa Yulya Efimova.

«Ci ho creduto – ha detto l’atleta azzurra ai microfoni di Rai sport – l’attesa è stata snervante perché in genere non si gareggia così tardi alle dieci di sera. La dedico alla mia famiglia al mio allenatore a al mio fidanzato».

Infinita Pellegrini

Federica Pellegrini disputerà la sua ottava finale mondiale nei 200 stile dopo essersi qualificata con il miglior tempo (1′ 55” 14) ai campionati mondiali: in carriera Pellegrini ha conquistato tre ori, tre argenti e un bronzo.

Video: Raisport

Leggi anche: