Chi è Simona Quadarella, la nuova regina del nuoto nel mezzofondo mondiale

Con 15’40″89 l’atleta romana è la nuova campionessa del mondo. Suo anche il nuovo record italiano sulla distanza

Giovanissima, classe 1998. Simona Quadarella è la nuova stella del mezzofondo internazionale. Ai mondiali in corso in Corea del Sud l’atleta romana è salita sul gradino più alto del podio, stabilendo anche il nuovo record italiano, 15’40″89, che dopo 10 anni migliora quello fatto segnare da Alessia Filippi ai mondiali di Roma 2009 (15’44″93).


Inizi

La sua carriera parte dalla capitale dove all’età di otto anni fa il suo esordio nella Società Polisportiva Delta Roma. In acqua la giovanissima non manca di farsi notare tanto che dopo quattro anni passa al Circolo Canottieri Aniene.

Carriera

Ai mondiali di Budapest del 2017 Quadarella inizia a farsi notare sul panorama internazionale. A 18 anni conquista la sua prima medaglia mondiale: un bronzo nei 1500 stile libero. Nello stesso anno sale sul terzo gradino del podio anche ai mondiali in vasca corta di Glasgow.

L’anno seguente, sempre in Scozia, agli europei di nuoto, la carriera di Quadarella prende una svolta. La nuotatrice romana si impone sulle avversarie per ben tre volte. Conquista la medaglia d’oro negli 800 stile libero. Bissa il successo nei 1500, e si ripete ancora nei 400. E’ lei la regina del mezzofondo europeo.

Nel 2018, in Cina, conquista la medaglia d’argento negli 800 stile libero. Un risultato che la proeitta ad essere una delle rivali della primatista mondiale: l’americana Katie Ledecky. Ed è stata proprio l’assenza, forse, chissà, dell’americana, ritiratasi dopo le batterie per un problema intestinale ad aver permesso a Quadarella di sfruttare l’opportunità per far salire l’italia sul gradino più alto del podio.

Leggi anche: