Nainggolan, stoccata all’Inter: «Dimostreró che hanno sbagliato a vendermi»

immagine non trovata :(

Il centrocampista ha parlato a qualche ora dalla partenza per Cagliari

Tra qualche ora partirà per la Sardegna, lo attende il Cagliari. Nel frattempo, intercettato per le strade di Milano, Radja Nainggolan parla del suo trasferimento e non risparmia stoccate all’Inter: «Ho fatto una scelta un po’ forzata. Adesso mi metterò in gioco, cercherò di dimostrare sul campo che hanno sbagliato a vendermi».

La scelta

Nainggolan torna cinque anni dopo al suo Cagliari dopo la lunga (e positiva) parentesi alla Roma; e quella lampo, avarissima di soddisfazioni e piena di critiche, all’Inter. Il centrocampista belga, definito insieme a Mauro Icardi corpo estraneo al progetto di Antonio Conte, è pronto per tornare in Sardegna e firmare il contratto con la squadra del presidente Giulini.

Sforzo Cagliari, risparmio Inter

Non è ancora chiara la formula del trasferimento, ma dovrebbe trattarsi di un prestito gratuito con diritto di riscatto. Il Cagliari si farà, però, carico della quasi totalità dell’ingaggio di Nainggolan (circa 4,5 milioni di euro).

Significa che l’Inter, pur guadagnando zero dal prestito, risparmierà qualcosa come 9 milioni di euro di ingaggio lordo. In serata ha parlato, appena uscito dalla sede sociale dell’Inter, anche il presidente dei sardi Giulini, secondo cui «Per Nainggolan è un sogno tornare al Cagliari».

Concorrenza bruciata

Negli ultimi giorni erano state Fiorentina e Samp a sondare il belga, che ha però sempre espresso la sua assoluta preferenza per il Cagliari. Dove incrocerà l’ex Boca Juniors Nandez, che ha lasciato la Bombonera con le lacrime agli occhi. Il Cagliari ha raggiunto un accordo da 18 milioni di euro con gli argentini. E l’arrivo di Nainggolan non dovrebbe avere ripercussioni sulla trattativa.

https://www.instagram.com/p/B0oLkUEAd07/

Foto di copertina Ansa / Nainggolan

Leggi anche: