Zaniolo: «Spero di diventare come Totti». Lunedì giorno clou per il rinnovo con la Roma

immagine non trovata :(

Il centrocampista promette di mettere il club al centro della sua esperienza. Giorni chiave per adeguare il contratto

La Roma al centro del villaggio, l’erede di Totti. Possono sembrare le frasi di chiunque abbia a cuore la romanità, ma pronunciate da Nicolò Zaniolo, ricercatissimo uomo mercato dopo l’esplosione dell’ultima stagione, rappresentano un chiarissimo indizio di mercato.

Il centrocampista della Roma non si muove e, in una intervista rilasciata a These football Times, si dice pronto a ripercorrere le tappe dei più grandi in maglia giallorossa. Totti, in primis.

https://www.instagram.com/p/B0T0SUZiual/

Il sogno

Studia da capitano, Nicolò, e al capitano supremo si ispira: «Non sono Totti, ma spero un giorno di essere bravo come lui – dice la mezzala di Fonseca -. L’unico modo che ho per farlo è lavorare duro ogni giorno in allenamento, fidarmi dell’allenatore e poi portare tutto questo in campo davanti ai tifosi. Poi toccherà a loro decidere» .

Totti e De Rossi, Ansa

De Rossi il capovillaggio

Parole al miele anche per Daniele De Rossi, appena approdato al Boca Juniors: «La cosa che ho imparato maggiormente da lui è l’umiltà. Aveva tempo per tutti, per i tifosi, per lo staff e per gli altri giocatori. Si preparava bene ed era concentrato sulla Roma. Cerco di portare queste cose nella mia vita, di mettere la Roma al centro di tutto. Forse a quel punto potrò crescere e migliorare come lui» .

Il rinnovo

Zaniolo, cresciuto nel mito di Kakà e che in futuro vorrebbe fare il vertice basso alla Pirlo, discuterà il prossimo 5 agosto il rinnovo di contratto con la Roma. La richiesta è di 2 milioni di euro a stagione, l’offerta di Petrachi si attesta sugli 1,5. La distanza si sta riducendo. E le parole del centrocampista sanno tanto di nuovo matrimonio contrattuale alle porte.

Foto di copertina Ansa – Zaniolo

Leggi anche: