Balotelli al Flamengo, ultimi passi. Gabigol: «Lo chiamo ogni giorno»

Siamo alle ultime curve e ai diritti di immagine. Poi l’attaccante sarà rossonero

L’ultimo passo, i diritti di immagine, è un piccolo tratto di montagna. Ma non ha una pendenza impossibile. Mario Balotelli corre verso il Flamengo. Le parti hanno raggiunto l’accordo definitivo sull’ingaggio e la trattativa non è stata neanche troppo impegnativa.

Ansa / Mario Balotelli in azione con la maglia del Marsiglia

Sforzo Flamengo

I brasiliani hanno alzato l’asticella e rotto il salvadanaio. Per Balotelli, trattato dalla media serie A senza fortuna, c’è un contratto di due anni (scadenza dicembre 2021) da totali 15 milioni di euro. Un terzo della somma dovrebbe essere elargita subito come bonus di ingresso.

Ora la definizione dei diritti di immagine. Poi Balo, dopo un’altra estate turbolenta, sarà ‘brasiliano’. A chiamarlo, ogni giorno, ci pensa Gabigol: «Sarebbe bellissimo averlo qui con noi – dice l’ex Inter -. Lo sento ogni giorno e parliamo di tutto, non solo di calcio. Lui vuole venire, lo desidera molto».

Gabigol, fugace e negativa esperienza all’Inter (che ne detiene ancora il cartellino), è stato cercato dal Siviglia, ma vuole restare in rossonero per fare coppia con Balotelli e vincere in patria.

Foto copertina Balotelli / Ansa