È morto Felice Gimondi, addio al mito del ciclismo italiano: malore dopo un bagno in mare

È stato tra i sette ciclisti a vincere tutti i tre grandi Giri

Felice Gimondi è morto per un malore, mentre faceva il bagno nelle acque di Giardini-Naxos, vicino Taormina. L’ex campione italiano di ciclismo avrebbe compiuto 77 anni il prossimo 26 settembre. Alcuni bagnanti hanno tentato di rianimarlo, così come i medici del 118 arrivati poco dopo il malore. Ma ogni tentativo è stato vano.

Ciclista versatile, capace di vincere nelle salite e nelle cronometro, è stato uno dei sette corridori a vincere tutti i grandi Giri: per tre volte il Giro d’Italia (1967, 1969 e il 1976), il Tour de France nel 1965 e la Vuelta in Spagna nel 1968. È stato Campione del Mondo nel 1973.

Leggi anche: