Dani Alves e De Rossi fanno impazzire il Fútbol: altra notte da incorniciare – VIDEO

immagine non trovata :(

In due fanno 72 anni, ma ancora la differenza in campo. Tifosi di Boca e San Paolo impazziti

In due fanno 72 anni, equamente suddivisi: 36 a testa. Non più ragazzini del calcio, ma senatori sì, e nell’accezione più pura e venerabile del termine. Dani Alves e Daniele De Rossi illuminano il Sudamerica. Il brasiliano incanta e segna al Morumbi: San Paolo è ai suoi piedi. E in un altro teatro dei sogni, la Bombonera, Daniele De Rossi fa il suo esordio nella serie A argentina. E lo fa vincendo…

Dani Alves, il nuovo 10

Al Morumbi, con 50 mila persone in pellegrinaggio per lui, Dani Alves, il calciatore più vincente della storia, gioca con la 10. Fa il centrocampista di qualità il capitano del Brasile, mestiere abituale: terzino. Ma i piedi, si sa e si vede, sono davvero da trequartista. E il Cearà, che rischia di subire anche la doppietta da calcio di punizione, deve alzare bandiera bianca.

De Rossi e lo striscione in romanesco

Gioca e vive una notte d’oro anche Daniele De Rossi con il suo Boca Juniors, che si sbarazza (2-0) dell’Aldosivi (a segno anche Tevez). Ddr, che aveva già marcato in Coppa d’Argentina, stavolta non entra nel tabellino, ma si rende comunque protagonista di una prestazione pulita davanti a una Bombonera già pazza di lui. E che gli dedica pure uno striscione in romanesco.

Foto di copertina Ansa