Vittorio Feltri spara a zero sui vegani: «Più scemi di loro neppure i marziani»

«Sono una setta di deficienti», scrive qualcuno tra i commenti. Chiamata in causa anche Greta, che il direttore di Libero chiama spesso col nomignolo “Gretina”

Vittorio Feltri, direttore di Libero, torna a far parlare di sé. Ha infatti pubblicato un tweet a margine della notizia del ricovero, all’ospedale San Francesco di Nuoro, di un bambino di nemmeno due anni, figlio di una coppia vegana, per un grave stato di denutrizione.

«Mi scuso. Un bambino in una famiglia di vegani ha rischiato di morire denutrito. Salvato per miracolo. Più scemi dei vegani neppure i marziani», ha scritto.

Il cinguettìo è stato accolto da molti seguaci del direttore di Libero in modo entusiasta. In alcuni casi, le parole di Feltri hanno scatenato l’ilarità di chi si è imbattuto nel post. Ne sono un esempio i numerosi commenti che continuano a susseguirsi sotto il tweet. «Sono una setta di deficienti», scrive qualcuno.

Chiamata in causa anche Greta, l’attivista 16enne svedese che sta mobilitando folle oceaniche in tutto il mondo per la lotta contro i cambiamenti climatici.

Leggi anche: