Tragedia a Lesbo: bimbo profugo di 5 anni muore travolto da un camion. Era nascosto in una scatola

Il bambino si era nascosto in una scatola nel parcheggio di un negozio, dove è avvenuto il tragico incidente

Un bambino afgano di cinque anni è stato ucciso da un camion che transitava alle porte del campo profughi a Moria sull’isola greca di Lesbo, uno dei più grandi hotspot europei.


Il campo di Moria può ospitare circa 3mila persone, ma secondo le stime dell’Unchr, attualmente ospita oltre 12.000 migranti, quattro volte la sua capacità. 

Il bambino migrante si era nascosto in una scatola di cartone nel parcheggio di un negozio, ed è stato travolto da un camionista che stava effettuando una manovra.

L’autista si trova in stato di fermo e ha riferito alla polizia di non essersi reso conto del bambino dentro la scatola. Nel frattempo proseguono le indagini, per determinare le dinamiche del tragico incidente.

Leggi anche: