Ocean Viking, 182 persone sbarcate a Messina – Il video

Quattordici i minori sbarcati: c’è anche una mamma con i suoi tre figli

È arrivata al porto di Messina la Ocean Viking, con 182 migranti, tra cui donne e bambini uno dei quali di solo 8 giorni, soccorsi nei giorni scorsi davanti alle coste libiche. La nave delle ong Sos Mediterranée e Medici senza frontiere ha attraccato alla banchina del Molo Norimberga dove è stata allestita la macchina dell’accoglienza coordinata dalla Prefettura.

Ad attendere i migranti forze dell’ordine, uomini della croce rossa, dell’Asp di organizzazioni di volontariato e del Comune. La decisione di indicare Messina come porto sicuro è stata presa dal Viminale dopo che la Commissione europea ha raggiunto un accordo sulla redistribuzione dei migranti in cinque paesi dell’Ue.

«182 persone, tra cui 6 bambini piccoli e una donna incinta, stanno sbarcando dal #OceanViking oggi a Messina, in Italia», ha twittato Sos Mediterranée. «Sono stati salvati in 3 operazioni il 17 e il 18 settembre. Siamo lieti di vederli sbarcare in un luogo sicuro. #TogetherForRescue».

Quattordici sono i minori sbarcati: c’è anche una mamma con i suoi tre figli. I volontari della Croce Rossa e delle associazioni di volontariato hanno accolto i tre piccoli, un neonato di 10 giorni e i fratellini di 1 e 3 anni, e anche altri minori sotto la pioggia battente con dei peluche e dei palloncini al molo Norimberga per far dimenticare loro il lungo viaggio che hanno dovuto affrontare. Sono sbarcate in tutto poi sedici donne. Tutti i 182 migranti sono subsahariani.

In copertina migranti a bordo della Ocean Viking attendono di attraccare a Messina, 24 settembre 2019. ANSA/Carmelo Imbesi

Video/Sos Mediterranée

Leggi anche: