Russiagate: la bufala di Joseph Mifsud che lavora per l’Autorità bancaria europea EBA

Il 6 ottobre 2019 l’account Twitter Wikileaks Italian, rinnegato dallo stesso Assange e creato da un ragazzino che diffonde ogni cosa che trova online senza verificarla, pubblica un interessante screenshot relativo al Russiagate con il quale sostiene che il testimone chiave Joseph Mifsud operava per l’European Banking Authority (l’Autorità bancaria europea EBA) nel 2018:

Spygate Joseph #Mifsud selezionatore candidature della #EuropeanBankingAuthority #EBA (2018)

Il tweet del ragazzino che gestisce Wikileaks Italian con la falsa informazione.

A sostegno del tweet c’è un link a un documento dell’EBA – originale – dove viene riportata un’email con il nome e cognome di Joseph Mifsud:

If you are interested in participating in this procurement procedure for legal services please register your interest by sending an email to [email protected] copied to [email protected] together with your name, the name of your organisation, postal address and description of your business before 12 noon UK time on Monday 12th February 2018.

Il documento dell’EBA in cui figura l’email [email protected]

Chi è Joseph Mifsud

Facciamo un passo indietro. Nato nel 1960, laureato in Scienza della formazione a Malta, ha lavorato a Roma presso la Link Campus University e secondo alcuni sarebbe un agente segreto. Nel 2016 avrebbe detto a Papadopolous – consigliere della campagna di Donald Trump – che i russi avevano materiale «sporco» su Hillary Clinton tra le quali migliaia di email rubate. Oggi Papadopolous è in prigione, mentre Mifsud è scomparso dal 2017 ed è cercato da americani, russi e italiani.

La buccia di banana di Wikileaks Italian

La domanda sorge spontanea: come è possibile che un uomo scomparso da due anni e ricercato da diverse nazioni per il Russiagate lavorasse nel 2018 per l’EBA? Ecco l’enorme buccia di banana del complottista di Wikileaks Italian. Nonsolo nel 2018, ma anche quest’anno visto che il nome compare anche nel rapporto annuale 2018 sulla Protezione dei dati europea pubblicato a febbraio 2019:

Il nome Joseph Mifsud compare nell’elenco degli Officers in un documento del 2019.

Sul sito Asktheeu.org troviamo la richiesta «Travel expenses of EBA Director» e la risposta di Joseph Mifsud, quello che lavora per l’EBA e non quello scomparso nel nulla, datata 2018:

La sezione «Travel expenses of EBA Director» le risposte di Joseph Mifsud, non quello scomparso nel 2017.

Immaginate, dunque, uno con il Curriculum del personaggio legato al Russiagate che mentre si nasconde lavorando (da anni) per un organismo dell’Unione europea e risponde agli utenti che «vogliono sapere cose» su Asktheeu.org.

Le origini della bufala

A dare sostegno alla teoria c’è un articolo del 17 aprile 2019 pubblicato su Atlantico, il giornale di Daniele Capezzone citato da Luciano Capone in un tweet, intitolato «SPECIALE ITALYGATE/1 – Tutte le strade del Russiagate che portano a Roma: i casi Mifsud e EyePyramid»:

Dunque, Misfud sarebbe un testimone chiave del Russiagate, peccato che scompaia nel nulla poco dopo aver raggiunto la “fama” grazie a un articolo del Washington Post, che il 30 ottobre 2017 rivela per la prima volta il suo nome. Due giorni dopo, in un’intervista a la Repubblica, dal suo studio alla Link, nega di aver mai parlato di segreti riguardanti Hillary (“sciocchezze”) e di conoscere uomini dell’apparato di governo russo. Sostiene di essersi limitato a “favorire rapporti” tra esperti, i suoi contatti sono solo accademici, si definisce “di sinistra”, persino clintoniano (e figura ancora oggi come funzionario dell’Autorità protezione dati dell’Ue, indicato dall’EBA, l’Autorità bancaria europea). Poi svanisce nel nulla ed è tuttora irrintracciabile.

Tuttavia una teoria simile la troviamo pubblicata qualche giorno prima, il 2 aprile 2019, da una pagina Facebook del Popolo Unico chiamata Genitori e Bambini Liberi e Sani:

Toh, ma tu varda, varda, varda….
Il professor maltese, Joseph Mifsud, che gli USA cercano col lanternino, come comunicato da Bolton a Di Maio…
indovinate chi è?
(ammesso che sia ancora vivo o chissà dove)
Egli è nientepopodimenochè che
il GARANTE EUROPEO PER LA PROTEZIONE DEI DATI DIGITALI!!
https://edps.europa.eu/
Nonchè, se non fosse abbastanza, al vertice dell’EBA, European Banking Authority, ovvero L’ENTE EUROPEO DI SORVEGLIANZA SULL’OPERATO DEL SISTEMA BANCARIO DELL’UNIONE!
https://edps.europa.eu/…/eu-institutions-dpo/network-dpos_en
EBA:
https://it.wikipedia.org/wiki/Autorit%C3%A0_bancaria_europea
Uellapeppinaaa, CHE PESCIONE!! 😀
Ma uno così in vista e con cariche di tale prestigio…
COME ABBIAMO FATTO A SMARRIRLO???

Tra i commenti gli admin della pagina si domandano «a Bruxelles e a Strasburgo NON LO CERCA NESSUNO????».

I commenti e le domande della pagina Genitori e Bambini Liberi e Sani.

Al momento questo è il contenuto più vecchio riscontrato, per lo meno in lingua italiana, su questa teoria. Un curioso caso di omonimia, ma se volete cercare Joseph Mifsud su Linkedin prendetevi un po’ di tempo per controllare uno ad uno i profili maltesi registrati.

Leggi anche: