Twitter, falla su numeri di telefono ed email degli utenti usati per scopi pubblicitari: il social costretto a scusarsi

La diffusione dei dati personali sarebbe stata risolta a metà settembre. Ma quanti siano stati gli account coinvolti è difficile da definire

Twitter finisce nella bufera dopo aver scoperto che diversi numeri di telefono e indirizzi email degli utenti inseriti per motivi di sicurezza sono stati «inavvertitamente» usati per scopi pubblicitari. Al momento sarebbe difficile, secondo la società californiana, un calcolo preciso degli account coinvolti.

«Quando fornite un indirizzo email o un numero di telefono per scopi di sicurezza – hanno dichiarato dal social network in una nota – questi dati potrebbero essere stati usati inavvertitamente per scopi pubblicitari. È stato un errore e ci scusiamo».

Al problema il social network avrebbe ovviato a metà settembre. «Siamo molto dispiaciuti per quello che è successo e stiamo intraprendendo delle mosse perché ciò non si ripeta», ha assicurato Twitter.

Leggi anche: