Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La foto delle truppe paramilitari schierate in Catalogna per fermare la protesta: non ci siamo!

La foto vuole dimostrare che il governo spagnolo ha inviato i paramilitari in Catalogna, ma non è così

L’undici ottobre 2019 l’utente Josep Lluis Alay (@joseplay) pubblica una curiosa foto di due uomini in divisa per sostenere che il Governo spagnolo ha schierato i paramilitari in Catalogna per impedire le proteste:

Fearing an imminent revolt in Catalonia, Spain is flooding Catalonia with Paramilitary troops. Like a colony. European Union keeps shamefully silent

La foto dei due soldati usata da Josep per sostenere l’arrivo di forze paramilitari contro i manifestanti catalani.

La foto è di Bilbao

A seguito di una semplice ricerca con Google, scopriamo che la foto fa parte di una serie di scatti fatti a Bilbao nel febbraio 2019.

La foto in un articolo del febbraio 2019.

Ecco altre foto pubblicate sul sito Cope.es il 19 febbraio 2019:

Un’altra foto scattata durante il caso di Bilbao.

Nell’articolo si parla della Guardia Civil e dell’arresto da parte loro di tre uomini implicati in un caso di droga.

Paramilitari?

In nessun caso si parla di «paramilitari», ossia di gruppi armati organizzati che non appartengono alle forze armate dello Stato spagnolo. La Guardia Civil non è affatto un gruppo paramilitare.

L’origine dell’annuncio

La stessa foto la troviamo pubblicata il 10 ottobre 2019 in un articolo de El Confidencial dal titolo «300 efectivos de élite de la Guardia Civil llegan este fin de semana a Cataluña». Sotto la foto leggiamo la descrizione, tradotta in italiano, «due membri della Guardia Civil».

L’articolo del 10 ottobre de El Confidencial con la foto dei due soldati.

Nell’articolo leggiamo:

Policía Nacional y Guardia Civil enviarán a Cataluña varios miles de efectivos por si son necesarios tras las reacciones a la sentencia del Supremo. Este fin de semana, aterrizan en la capital catalana 300 efectivos de los Grupos de Acción Rápida (GAR) de la Guardia Civil, según ha podido conocer El Confidencial de fuentes solventes.

Secondo El Confidencial, così come per La Vanguardia e Rtve.es, il Ministero dell’Interno avrebbe inviato verso la Catalogna agenti della Polizia nazionale e della Guardia Civil per rafforzare la presenza delle autorità nel fine settimana in vista della sentenza da parte del tribunale contro i politici catalani. Secondo quanto dichiarato dal Ministero dell’Interno, non ci sarebbe nulla di strano e che queste attività vengono svolte per questioni di ordine pubblico quando si prevedono mobilitazioni e vengono coordinate con i Mossos d’Esquadra, la polizia catalana.7

Leggi anche: