Reggio Emilia, a 11 anni denuncia il padre al 112: «Pronto? Stavo dormendo, ha picchiato mia madre» – Video

Dal 2013 il bambino è stato costretto ad assistere alle violenze contro sua madre, finché ha trovato il coraggio di chiamare i carabinieri

Ha chiamato il 112 con la voce rotta denunciando le continue vessazioni del padre nei confronti della madre. Era accaduto ad agosto a Novellara, nella provincia di Reggio-Emilia. Un bambino di 11 anni ha fatto emergere l’incubo di violenze e orrori che in famiglia andava avanti dal 2013.

La denuncia telefonica, trasmessa dal Tgr Emilia-Romagna e dal Tg3, è stata fondamentale per riuscire ad arrestare il padre del piccolo, che ora si trova in carcere a disposizione della magistratura, su ordine del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Reggio.

Il bambino ha dovuto più volte assistere a violenze, anche sessuali, del padre contro la madre. Lo stesso 11enne ha subito diverse violenze, in un’occasione sarebbe stato anche minacciato con un’ascia.

Leggi anche: