Torino, diciottenne muore strozzata mentre cerca di scavalcare il cancello di casa

Il corpo è stato ritrovato la mattina dalla sorella appena sveglia che ha poi chiamato i carabinieri

Stava rientrando a casa dopo una serata passata in discoteca. Per non svegliare la sorella con cui viveva, una ragazza di 18 anni è morta strozzata con il suo maglione, nel tentativo di scavalcare il cancello di casa.

Questa la prima ipotesi formulata dai carabinieri che sono intervenuti a Loranzé, località vicina a Ivrea, in provincia di Torino. A ritrovare la ragazza è stata proprio la sorella appena sveglia, come riporta l’Ansa, che ha chiamato i carabinieri. All’arrivo degli operatori del 118 però non c’era più nulla da fare.

In copertina: I carabinieri davanti al cancello dell’abitazione in cui è stato ritrovato il corpo della ragazza | Foto Ansa

Leggi anche: