Chef Rubio messo alla porta da Discovery Channel? L’indiscrezione scatena la tempesta sui social

Secondo un’indiscrezione del blogger Dominque Antognoni, il celebre chef sarebbe stato licenziato dal canale televisivo. Ma non ci sono conferme

Chef Rubio licenziato da Discovery Channel? È l’indiscrezione che da ore sta rimbalzando sui social network, ma che resta – al momento – una voce non confermata, né dal diretto interessato, né dalla società.

La voce però basta per scatenare la tempesta sul cuoco appassionato di street food. Perché Chef Rubio, alias Gabriele Rubini, nel tempo ha raccolto intorno a sé molte simpatie e altrettante antipatie dovute alle sue posizioni in materia di migranti, o per la sua ostilità verso Matteo Salvini, ribadita in più occasioni.

E sebbene Chef Rubio sia protagonista di alcuni dei programmi più seguiti di Discovery (basti pensare a Unti e Bisunti, o a Camionisti in trattoria), secondo il blogger Dominque Antognoni, esperto di programmi televisivi e di enogastronomia, lo chef sarebbe stato accompagnato alla porta e sostituito. 

«Il figuro nella foto (Chef Rubio, ndr) – si legge sul blog di Dominique Antognoni – aspirante cuoco, aspirante opinion leader, mancato cuoco e mancato opinion leader, è stato amorevolmente accompagnato alla porta da Discovery Channel. So anche il nome del sostituto, però una notizia buona alla volta. Oggi godiamoci questa. Cin cin. Comunque al suo posto ci va un vero e proprio chef. Auguriamo al figuro le migliori fortune, ma anche no».

Un’indiscrezione dai toni fortemente velenosi che tuttavia, al momento, non ha trovato riscontro né conferme né da parte di Chef Rubio, né da parte di Discovery Channel, ma che sta alimentando un’animatissima discussione sui social tra chi difende Rubini e chi esulta per il suo licenziamento. 

Una voce che rimbalza velocemente da un social all’altro e che potrà essere fermata solo dalle dichiarazioni ufficiali di Chef Rubio o del canale Discovery Channel.

Leggi anche: