I tifosi dell’Hertha Berlino abbattono di nuovo il muro, lo spettacolo con la coreografia in curva – Video

Una coreografia organizzata dalle società e dai tifosi

La sera del 9 novembre, al termine dei festeggiamenti per il trentennale della caduta del muro di Berlino, all’Olympiastadion della capitale tedesca c’è stata un’altra rievocazione suggestiva.

Prima della partita di Bundersliga tra l’Hertha Berlino e il Red Bull Lipsia (città che era nel territorio della Germania Est), i tifosi e le società sportive hanno messo in scena l’abbattimento simbolico del muro, ricostruito al centro del campo, e con su scritto: Insieme contro i muri, insieme a Berlino.

Oltre il muro è passata anche una Trabant con i colori dell’Hertha, automobile simbolo della Repubblica Democratica Tedesca, mentre in sottofondo sul maxischermo passava il discorso di John F. Kennedy a Berlino Oves.

Sulla curva è stata alzata una grande Porta di Brandeburgo, simbolo della Berlino unita.

Leggi anche: