Qualcuno lavora presso il MISE come Innovation Manager? No! Non c’è neanche un Albo

Pubblicato l’elenco online degli Innovation Manager tra i presenti qualcuno ha aggiornato male il suo profilo social

Di recente i ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato i dati personali dei cosiddetti «innovation manager» sul proprio sito. Si parla di quasi 9.000 persone che oggi si vedono sbandierati curriculum, codici fiscali e numeri di telefono, una situazione che secondo Agenda Digitale non è allineata ai dettami del Regolamento Europeo Gdpr.

La vetrina degli Innovation Manager sul sito del MISE.

Oltre a un problema di Privacy che potrebbe essere confermato o smentito dal Garante, ci ritroviamo di fronte a un problema di tipo social. Qualcuno dei presenti nell’elenco del MISE ha impostato sul proprio profilo Facebook che ha iniziato un «nuovo lavoro presso Ministero dello sviluppo economico» e che sarebbe iscritto all’Albo degli Innovation Manager dello stesso ministero.

Una delle schermate pubblicate per segnalare le attività sui social di alcuni dei presenti nell’elenco.

In una sola frase: non esiste alcun lavoro di questo genere presso il MISE e non esiste alcun Albo, ma solo un elenco per essere contrattati da altre aziende.

Lavorano presso il MISE?

Il MISE ha disposto un Voucher per la consulenza in innovazione destinato alle PMI e alle reti di impresa con il quale introducono le figure degli Innovation Manager al fine di implementare le tecnologie previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0. Queste figure sono professionisti che si sono resi disponibili a far parte dell’elenco al fine di essere contrattati dalle imprese che richiedono il Voucher.

I compiti dell’Innovation Manager

L’Innovation Manager è una figura che ha come obiettivo quello di riconoscere quali innovazioni siano strategiche per la crescita dell’azienda. Il rischio, come evidenziato da Agenda Digitale, è quello di assumere persone non adatte e non formate per questo ruolo.

Come si diventa Innovation Manager?

Gli aspiranti Innovation Manager hanno compilato un modulo pubblicato dal Ministero dello Sviluppo Economico che risulta essere una semplice auto-certificazione.

Nello stesso documento c’è infine la richiesta effettiva che dimostra ulteriormente come alcune persone sui social hanno sostenuto erroneamente di aver iniziato un nuovo lavoro presso il MISE:

CHIEDE

di essere iscritto all’elenco dei manager qualificati e delle società di consulenza di cui all’articolo 5 del decreto ministeriale 7 maggio 2019 al fine di essere abilitato allo svolgimento degli incarichi manageriali agevolabili sulla base dello strumento agevolativo di cui al medesimo decreto;

La richiesta nel documento: l’iscrizione all’elenco, non a un Albo.