Dura appena 24 ore la tregua tra Gaza e Israele: Tel Aviv riprende gli attacchi dopo il lancio di razzi

Finora sono rimasti uccisi 34 palestinesi, secondo le associazioni per i diritti umani

Israele afferma di aver ripreso gli attacchi contro obiettivi collegati ai militanti della jihad islamica a Gaza dopo il lancio di alcuni razzi contro Israele. L’annuncio dell’esercito israeliano segna la rottura, anche da parte israeliana, del cessate il fuoco dichiarato all’alba di ieri.

La tregua era giunta dopo due giorni di combattimenti in cui sono rimasti uccisi 34 palestinesi, tra cui 16 civili, secondo associazioni per i diritti umani. La Jihad ha lanciato almeno 450 razzi su Israele martedì e mercoledì, senza fare vittime.

Leggi anche: