Pinocchio, il film di Matteo Garrone con Roberto Benigni ora ha anche una locandina

Il film, tratto dalla fiaba di Carlo Collodi, esce nelle sale il 19 dicembre

– C’era una volta…
– Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori.
– No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno.

Il poster del film

Se si facesse una stima approssimativa, sono forse centinaia di migliaia i bambini – e quelli che bambini lo sono stati – a conoscere questa frase. Quel pezzo di legno sta facendo ritorno sui grandi schermi. Esce infatti il 19 dicembre Pinocchio, tratto dalla fiaba di Carlo Collodi, con la regia di Matteo Garrone.

A dare vita a uno dei racconti per l’infanzia più celebri ci saranno Rocco Papaleo, Gigi Proietti, Massimo Ceccherini, Marine Vacht e Federico Ielapi. Tra gli interpreti anche Roberto Benigni che dopo aver realizzato il lungometraggio dedicato al burattino senza fili nel 2002 in veste di regista e di protagonista, questa volta torna sul grande schermo nel ruolo di Geppetto.

«Un grande personaggio, una grande storia, un grande regista: interpretare Geppetto diretto da Matteo Garrone è per me una delle più grandi forme di felicità», aveva detto l’attore toscano premio Oscar in un’intervista.

Grande entusiasmo anche da parte del regista Garrone: «Girare Pinocchio e dirigere Roberto Benigni sono due sogni che si realizzano in un solo film. Il burattino di Collodi e io soprattutto ci rincorriamo da quand’ero bambino e disegnavo i miei primi storyboard».

E ora la produzione ha rilasciato il primo poster del film.

Leggi anche: