Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La grande bufala delle pillole inserite nelle merendine per bambini più vendute

Sulla scia dei video bufala contro la ditta turca e le merendine Luppo, qualcuno in Italia attacca Kinder e Ferrero

Continua la psicosi delle merendine contenenti pillole. Dopo i video dei curdi e le tortine Luppo arriva quello di quelle di casa Ferrero. Il video è stato condiviso dalla pagina Facebook Barlett E AVEST il 20 novembre 2019 alle ore 23:00 con la seguente descrizione:

⚠Aprite gli occhi!!!👀 🔴Pillole all’interno delle brioche! 🤮 ❓Sarà vero?Per NOI Di BARLETT E AVEST E Una Notizia FALSA..

Il video condiviso da una pagina Facebook italiana.

Il post è stato modificato, all’inizio non affermava che fosse un video falso:

⚠Aprite gli occhi!!!👀 🔴Pillole all’interno delle brioche! 🤮 ❓Sarà vero?Per NOI Di BARLETT E AVEST E Una Notizia FALSA..

Le modifiche del post.

Veniamo al video:

Passiamo all’analisi. La prima merendina presa in mano dall’autrice del video è una B-ready della Ferrero. Il primo dubbio che doveva farvi scattare era se la confezione era stata manipolata e fin dai primi fotogrammi notiamo qualcosa di strano:

La confezione presenta una mancanza, sembra proprio tagliata a un estremità mentre le altre non hanno lo stesso problema. Inoltre è stata messa apposta sotto un’altra per tentare di coprire il taglio. Al prenderla in mano la donna gira completamente la confezione mostrando in primo piano l’estremità non aperta. Attenzione, perché nel seguente fotogramma notiamo che si apre la confezione proprio in quel punto:

Qui si vede ancora meglio:

Nel seguente fotogramma possiamo notare una fessura nella merendina che viene poi prontamente coperta dal dito della donna:

Poco dopo aver sbriciolato i primi due pezzi della merendina mostra accidentalmente il buco creato per inserire la pillola verde.

La pillola, infatti, si trova proprio in quel punto preciso:

Passiamo ora alla seconda merendina, un Kinder Delice. In questo caso la confezione pare sia rimasta intatta tranne che in un punto, quello evidenziato nel seguente fotogramma:

I movimenti della persona che apre la confezione sono ben studiati, infatti cercano di coprire i punti alterati (nel fotogramma seguente evidenziato in verde). Ecco il buco dove è stata inserita la pillola:

L’autrice del video, nonostante mostri il buco evidente nella merendina, continua la sceneggiata sbriciolandola fino ad arrivare alla pillola bianca inserita attraverso l’enorme fessura. Nel prossimo fotogramma l’area della fessura, in rosso la pillola:

Una sceneggiata, elaborata da qualcuno che si è davvero impegnato molto. Ricorda molto quei giochi di prestigio dove il presunto mago porta la vostra attenzione su un elemento per tenervi nascosto l’altro che potrebbe far scoprire il trucco.

AGGIORNAMENTO

Il video è stato rimosso dalla pagina Facebook. Continua, tuttavia, in un post dell’accout dell’utente Evy che ha totalizzato al momento oltre 12 mila condivisioni e 125 mila visualizzazioni. Ecco il post e la descrizione:

Ragazzi è preoccupante merendine con all’interno stupefacenti