Cile, morta Daniela Carrasco “el Mimo”. La sua foto fa il giro del mondo: «Diteci chi è stato»

Il corpo di Daniela Carrasco è stato trovato impiccato a una ringhiera

Daniela Carrasco, nota come “el Mimo”, era un’artista di strada. É stata trovata morta, impiccata a una ringhiera alla periferia di Santiago, mentre le strade del Cile erano – e lo sono tuttora – infiammate dalle proteste contro la presidenza di Sebastián Piñera.


«Daniela è stata violentata al punto da toglierle la vita, c’è chi afferma che è stato un monito per abbassare le mobilitazioni. Chiediamo d’indagare su chi è stato». Con queste parole, le attiviste di Ni una menos hanno chiesto spiegazioni per quanto accaduto alla donna, trentaseienne, la cui morte è stata classificata dalla polizia come “suicidio”.

Il caso di Daniela Carrasco sta innescando un clamore non indifferente non solo in Cile, ma in tutto il mondo. La sua foto viene postata e ripostata ovunque, per denunciare gli abusi che le forze dell’ordine starebbero infliggendo ai civili, in particolar modo alle donne.

Le indagini sulla sua morte sono a loro volta al centro di polemiche. Le analisi del medico legale sostengono che la morta sia avvenuta per “soffocamento” causato dalla corda che la teneva legata e l’autopsia non avrebbe riscontrato violenze sessuali e lesioni fisiche. Ma le accuse contro le forze dell’ordine non si fermano soprattutto perché gli amici di Daniela dicono di averla vista portare via dalla polizia il 19 ottobre, il giorno prima della sua morte.

«Oggi, nel pieno della protesta sociale – si legge nella nota del collettivo femminista– ci riconosciamo come femministe e lottiamo per la vita e i diritti delle donne. Vogliamo dare a Daniela Carrasco un po’ di dignità e non lasciar passare inosservato il suo omicidio. Daniela, conosciuta come “il mimo”, è stata derubata della sua vita, e noi come Non una di meno Cile, chiediamo di indagare su chi è stato».

Il corpo di Daniela è stato ritrovato il 20 ottobre scorso, nella zona sud di Santiago, vicino al parco André Jarlan, nel comune di Pedro Aguirre Cerda.

Leggi anche: