Maltempo, crolla un viadotto sulla A6 Savona-Torino – Il video

Il tratto tra il capoluogo e la cittadina di Altare è stato chiuso

Un tratto di viadotto lungo la A6 Savona-Torino è crollato. Si tratta di una trentina di metri circa di autostrada, dopo l’innesto con la A10, a circa un chilometro e mezzo da Savona verso Altare, altezza dell’abitato di di Madonna del Monte, in direzione Torino. Da una prima verifica dei vigili del fuoco sembra che il crollo del viadotto non abbia coinvolto persone. I vigili del fuoco sul posto continuano nelle attività.

Da una prima verifica dei vigili del fuoco sembra che il crollo del viadotto della Torino-Savona non abbia coinvolto persone. I vigili del fuoco sul posto continuano nelle attività.

È un disastro..

Gepostet von LIMET am Sonntag, 24. November 2019

La causa del crollo sembrerebbe essere una frana. Per le forti piogge ha ceduto un tratto di montagna, che si è portata via una trentina di metri del viadotto.

Le condizioni meteo sembravano migliorare in Liguria quando è avvenuto il crollo su “La Verdemare”, un cedimento di un viadotto sul troncone in direzione Torino che si incontra tra Savona e Altare. Il tratto tra il capoluogo e la stessa cittadina di Altare è stato chiuso, , a scopo precauzionale in entrambe le direzioni.

Durante la settimana, la Savona-Torino è stata martoriata da frane legate alle forti piogge, che avevano portato alla chiusura del tracciato in alcuni punti.

«Speriamo che non ci siano mezzi coinvolti. Ce lo auguriamo con tutto il cuore». Così, su Facebook, il governatore della Liguria, Giovanni Toti, che si sta recando sul lungo in cui è crollato un viadotto dell’autostrada A6 Torino-Savona. I vigili del fuoco stanno verificando l’eventuale presenza di un’auto, segnalata da alcuni testimoni. Del mezzo però al momento non c’è traccia.

+++ CROLLATA UNA PARTE DI VIADOTTO SULLA A6 SAVONA TORINO, NEI PRESSI DI ALTARE +++I Vigili del Fuoco stanno già…

Gepostet von Giovanni Toti am Sonntag, 24. November 2019

Foto in copertina – savonanews.it

Leggi anche: