Sindaco e assessora di Massa insultati fuori dalla cena della Lega: «Democrazia (violenta) di sinistra» – Il Video

L’assessora alla cultura Veronica Ravagli ha ripreso in un video l’accaduto per poi pubblicarlo sulla sua pagina Facebook

Il sindaco di Massa Francesco Persiani e l’assessora Veronica Ravagli, si trovavano a Firenze in compagnia, rispettivamente, della moglie e del marito per partecipare alla cena di gala organizzata dalla Lega per inaugurare la campagna elettorale delle regionali, quando sono stati oggetto di insulti da parte di un gruppo di persone.

A denunciarlo è stata l’assessora Ravagli con un video pubblicato sulla sua pagina Facebook. «Stavo andando alla cena della Lega organizzata a Firenze. Qui a pochi metri dal luogo dell’evento, un gruppo di antagonisti ci ha dapprima offeso con insulti irripetibili e poi ci ha letteralmente messo le mani addosso», si legge nel post.

Nel video si vedono diverse persone indirizzare insulti (e anche uno sputo) nella direzione della delegazione da Massa mentre un agente della polizia locale tenta di separare i due gruppi. Secondo quanto scritto da Ravagli su Facebook, l’assessora sarebbe stata anche «spinta e gettata a terra» mentre il marito, il sindaco e sua moglie sarebbero stati presi «a sputi in faccia».

CI HANNO AGGREDITODemocrazia (violenta) di sinistra.Poco fa sono stata aggredita, fisicamente e verbalmente, da un…

Gepostet von Veronica Ravagli am Samstag, 30. November 2019

Nel video si sente chiaramente un uomo far riferimento alla cena di gala mentre più volte viene gridato «fascista», sempre in direzione del gruppo a cui apparteneva l’assessora. Per Ravagli si è trattato senz’altro di un attacco da parte di un gruppo «di sinistra».

«È forse questa la democrazia? Questo si chiama manifestare il dissenso? Questo ha solo un nome: FASCISMO», si legge sempre nel suo post in cui accusa gli aggressori di essere «i veri fascisti, il vero pericolo per la democrazia».

Il Sindaco Persiani, candidato con una lista civica di centrodestra di cui facevano parte anche Lega e Fratelli d’Italia, è stato eletto nel 2018. In occasione dell’arrivo di Matteo Salvini a Firenze migliaia di sardine sono scese in piazza.

Foto di copertina: Facebook

Leggi anche: