Ma davvero quel costume e questa esibizione sono insultanti? Dite la vostra, se volete, sulla nostra pagina Facebook

Il pattinatore si è esibito con la divisa di Auschwitz e sui social network si è scatenata la bufera

Anton Shulepov è un giovane e talentuoso pattinatore russo. Le sue intenzioni probabilmente erano delle migliori, ma la sua performance sulle musiche di Schindler’s List con un costume che voleva rappresentare una sintesi fra la divisa dei carcerieri e quella dei prigionieri dei campi di concentramento tedeschi, (con tanto di stella di David gialla), è stata accolta da una valanga di polemiche.

Le polemiche, soprattutto sui social, si sono scatenate ulteriormente quando l’International Skating Union, la federazione mondiale del pattinaggio su ghiaccio, ha inserito il costume nel concorso annuale che premia il miglior abbigliamento in gara nell’anno.

La federazione, sommersa dai messaggi di protesta, si è vista costretta a ritirare la nomination.

Il costume è stato definito da molti come «offensivo e inappropriato» e fra chi ha stigmatizzato la performance c’è chi ha ricordato che «gli orrori del genocidio non sono intrattenimento». E voi? Cosa ne pensate?

Leggi anche:

Foto copertina: Twitter