Mes, nel M5s accordo chiuso nella notte: «Soddisfatti. Ma nuovo round alle Camere a gennaio»

Nuovi spiragli di pace nel Movimento dopo il vertice notturno sulla riforma del fondo Salva-Stati

È arrivato alle 2.30 di notte l’accordo interno al M5s sulla risoluzione della maggioranza del Mes che oggi sarà votato prima alla Camera e poi al Senato, dopo gli aggiornamenti che comunicherà il premier Giuseppe Conte. In una nota, il Movimento annuncia che è stata «confermata la logica del pacchetto». I grillini si dicono «Soddisfatti per la risoluzione di maggioranza che prevede le modifiche richieste dal Movimento».


La questione Mes non si chiuderà del tutto con i due passaggi parlamentari di oggi, ma «ci sarà un nuovo round in parlamento a gennaio – aggiungono dal M5s – prima del prossimo Eurogruppo». Sempre fonti m5s garantiscono che «ci sarà il pieno coinvolgimento del Parlamento prima dei prossimi passi sul Mes. Ogni decisione verrà presa ascoltando le Camere, non firmeremo nulla al buio».

Leggi anche: