Roma, morto un pensionato travolto dal camion della nettezza urbana. Conducente indagato per omicidio stradale

Il conducente del mezzo, un uomo di 35 anni, è stato portato in ospedale per gli accertamenti di rito sull’uso di alcol e droga

Un pedone è morto dopo essere stato travolto da un mezzo Ama, l’azienda di raccolta dei rifiuti, su via Casilina, alla periferia di Roma. L’uomo, un anziano di 84 anni, soccorso, è stato prima trasportato in ospedale in gravi condizioni, ma deceduto a causa delle ferite riportate. Anche il conducente del mezzo, un uomo di 35 anni, è stato portato in ospedale per gli accertamenti di rito sull’uso di alcol e droga. La polizia locale e quella di Stato sono sul posto per i rilievi.


Sembra che l’uomo stesse attraversando sulle strisce pedonali quando è stato travolto. È quanto emergerebbe dalle prime testimonianze. Alcuni testimoni avrebbero raccontato che il mezzo Ama si era fermato per far attraversare un gruppo di pedoni e nella ripartenza avrebbe investito l’anziano. Sotto shock l’autista.

Leggi anche: