Gli ultimi dieci anni in musica secondo YouTube: sul podio “Despacito” ed Ed Sheeran

In classifica anche Maroon 5, Psy e Justin Bieber

Una decade all’insegna di Ed Sheeran, Bruno Mars e i Maroon 5, ma non solo. YouTube stila la classifica dei brani più ascoltati sulla piattaforma secondo il numero registrato dal contatore delle visualizzazioni.

1. Despacito

A regnare, incontrastato, è il brano reggaeton Despacito, frutto della collaborazione tra il cantante Louis Fonsi e di colui che aveva fatto ballare mezzo mondo nei primi anni del 2000 con la sua Gasolina, Daddy Yankee.

Con ben 6,5 miliardi di visualizzazioni, il videoclip è in cima alla lista. E non è la prima volta che il tormentone segna un record: nel 2018, è diventato il primo video al mondo a raggiungere 5 miliardi di visualizzazioni sulla piattaforma di condivisione video.

2. Shape of you

A seguire, con oltre 4,5 miliardi di visualizzazioni, troviamo il ritmo inconfondibile del ragazzo dai capelli rossi più famoso del pianeta, Ed Sheeran e la sua Shape of You. Nel 2018 il singolo ha vinto il Grammy Award alla miglior interpretazione pop solista, ed è considerato il terzo singolo più venduto di sempre nel Regno Unito.

3. See You Again

Il rapper Wiz Khalifa e Charlie Puth arraffano il bronzo con la hit See You Again, guadagnando 4,3 miliardi di visualizzazioni. Il videoclip che accompagna il brano è un tributo alla star del cinema Paul Walker, che è morto in un incidente d’auto prima dell’uscita del film d’azione “Furious 7” del 2015.

4. Uptown Funk

Quarta posizione per il musicista britannico Mark Ronson e il cantante Bruno Mars e la loro Uptown Funk da 3,7 miliardi di visualizzazioni. Il singolo, estratto nel 2014 come brano di punta per la promozione dell’album da solista di Ronson – Uptown Special -, ha venduto oltre 18,5 milioni di copie.

5. Gangnam Style

Aveva mandato in tilt YouTube, nel 2014, rompendo la barriera della media di visualizzazioni che il sito riusciva a gestire all’epoca. Gangnam Style di Psy rientra a pieno regime nella classifica stilata dalla piattaforma con un totale di 3,4 miliardi di views: «Eeeeeeeeeeeh sexy lady!».

6. Sorry

«Is it too late now to say “Sorry”?» cantava il bambino – da tempo ormai uomo – prodigio del pop Justin Bieber nel 2015 all’ex compagna Selena Gomez. Il brano conta 3,2 miliardi di visualizzazioni e ancora fa ballare.

7. Sugar

Il videoclip aveva tratto tutti in inganno. Si erano finti wedding crashers (guastafeste, ndr), facendo irruzione durante alcuni matrimoni e intonando la loro Sugar, che YouTube fa rientrare in classifica con ben 3 miliardi di visualizzazioni.

Ma i Maroon 5 alla fine avevano svelato l’arcano, dichiarando in un’intervista: «Abbiamo recitato la parte, era tutto finto. Tutti i matrimoni sono stati girati nello stesso posto per tre giorni di fila. Scusateci per aver svelato il trucco».

8. Roar

Scendiamo di una posizione e troviamo Katy Perry che con Roar – che, ad oggi, conta 2,9 miliardi di views – nel 2016, non solo scala le classifiche ma entra nel cuore di Hilary Clinton e del suo entourage che sceglierà proprio questo brano come colonna sonora della campagna elettorale per la presidenza degli Stati Uniti.

9. Counting Stars

Loro, gli One Republic capitanati da Ryan Tedder, contavano le stelle, ma YouTube ne ha contato gli ascoltatori: Counting Stars, pubblicato nel 2013, si piazza in nona posizione con oltre 2,8 miliardi di visualizzazioni. E il secondo singolo di maggior successo – 7 milioni di copie – della band, dopo Apologize che aveva venduto 5 milioni di dischi.

10. Thinking Out Loud

Doppietta per Ed Sheeran. Thinking Out Loud chiude il cerchio contando 2,8 miliardi di visualizzazioni. Nel 2014, anno di uscita del brano, la canzone ha stabilito il record di 52 settimane consecutive di permanenza nella top 40 britannica.

Leggi anche: