Fiorentina, ufficiale Iachini. E si lavora per Cutrone

I Viola devono cominciare a correre per evitare guai. Si lavora per l’ex Milan

Beppe Iachini è il nuovo allenatore della Fiorentina. Tutto come previsto: un anno e mezzo di accordo, penale (minima) in caso di risoluzione anticipata del contratto. Il nuovo mister della Viola, che subentra all’esonerato Montella, sarà presentato dopo le festività natalizie, il prossimo 28 dicembre. Il numero 1 dei gigliati, Rocco Commisso, a mezzo social, ha salutato così il nuovo allenatore:

“Ci tengo a ringraziare Vincenzo Montella per l’impegno e la sua serietà professionale dimostrati qui alla Fiorentina. L’attuale situazione di classifica ci ha imposto un cambio della guida tecnica. Abbiamo scelto Iachini perché è un uomo di spessore, legato a Firenze e alla Fiorentina. Adesso dobbiamo stare uniti e rimetterci sulla giusta strada al più presto tutti insieme”.

https://www.instagram.com/p/B5qt1NcpE86/

La Fiorentina sta, intanto, lavorando per rinforzare la rosa, specie in attacco. Il primo nome, sul quale si sta ragionando concretamente , è quello di Patrick Cutrone: 24 presenze e sole tre reti per l’ex attaccante del Milan, che si aspettava ben altro impatto con il Wolverhampton e la Premier League.

Gli agenti del calciatore hanno fissato un appuntamento post-festività con la dirigenza dei Wolves (impegnatissimi come tutti i club d’Oltremanica in questo periodo) per comprendere i margini di crescita del ragazzo nel progetto degli inglesi. Se non dovessero arrivare segnali concreti, la Fiorentina diventerebbe la prima scelta: i viola sono pronti a formulare una offerta di prestito oneroso con obbligo di riscatto al raggiungimento di un determinato numero di presenze e obiettivi. Per ora, però, il volto nuovo è quello di Beppe Iachini. Toccherà a lui spingere la Fiorentina verso la salvezza.

Foto di copertina Ansa