Germania, l’autista sviene: i passeggeri fermano il tram ed evitano il peggio

Succede a Bonn. Dopo diverse fermate saltate, i passeggeri hanno iniziato ad allarmarsi

Una, due, tre fermate saltate. Quando i passeggeri di un tram di Bonn, nell’ovest della Germania, si sono accorti che il veicolo proseguiva senza rallentare alle fermate previste, hanno iniziato a preoccuparsi.

Dopo aver sollecitato l’autista nella sua cabina e constatato che questo non rispondeva, alcuni di loro hanno provato a usare il freno d’emergenza, che si è rivelato non funzionare.

Anche i sistemi per lanciare l’allarme in caso di emergenza sembravano essere guasti. Alcuni coraggiosi hanno allora adottato le maniere forti: in due hanno deciso di rompere il vetro che isola la cabina dell’autista dalla zona passeggeri.

Una volta sistematasi alla guida, una donna ha telefonato all’azienda ferroviaria per ricevere istruzioni su come fermare il tram. In pochi minuti, i passeggeri sono riusciti ad arrestare il mezzo di trasporto.«Hanno fatto esattamente la cosa giusta in una situazione pericolosa e hanno probabilmente salvato vite», ha commentato il sindaco di Bonn, Ashok Sridharan.

L’autista è stato ricoverato in ospedale mentre i due uomini che avevano infranto il vetro hanno riportato solo alcune lievi lesioni. Intanto, si indaga sul motivo dell’inefficienza dei sistemi standard di allarme.

Leggi anche: