Manovra, sì definitivo alla Camera dopo la maratona notturna. Striscione Fdi: «M5s dalla rivoluzione al panettone»

Dai banchi dell’opposizione critiche alla maggioranza per i tempi stretti dell’approvazione del maxiemendamento

Arriva alle 4:40 del 24 dicembre il sì della Camera alla legge di Bilancio con 312 voti a favore e 153 contrari. Nel finale della maratona notturna, c’è spazio anche per un’ultima protesta dai banchi dell’opposizione. Mentre sta intervenendo il grillino Leonardo Donno, alcuni deputati di Fratelli d’Italia hanno esposto uno striscione che recita: «M5s parlava di rivoluzione, ora pensa solo a mangiare il panettone».


Lo striscione esposto dai deputati di Fratelli d’Italia

Federico Mollicone, tra i deputati Fdi che espone lo striscione, sale sui banchi ed il presidente Fico lo espelle. Mollicone dapprima fa resistenza, poi viene accompagnato fuori dall’Emiciclo dai commessi mentre la maggioranza urla “Fuori, fuori!”. «È inaccettabile che si salga sui banchi, è inaccettabile», ha detto il presidente Fico rinnovando il suo ordine a Mollicone di lasciare l’Aula. Ordine che poco dopo è stato ristabilito tra urla, strepiti e cori.

Video Agenzia Vista

Leggi anche: