Usa, sparatoria in una chiesa del Texas: ucciso l’aggressore. Ha sparato sulla folla durante la messa domenicale

La chiesa attaccata è la West Freeway Church of Christ.

L’autore della sparatoria a White Settlement, sobborgo di Fort Worth, in Texas negli Usa, è morto. Sarebbe lui, stando a quanto riportato da Fox News, una delle due vittime registrate dopo il conflitto a fuoco.

Con lui, un’altra persona ha perso la vita, mentre un’altra è rimasta ferita ed è in condizioni critiche.

La prima vittima sarebbe morta al momento della sparatoria; la seconda, ferita gravemente, ha perso la vita mentre veniva trasportata in ospedale.

Un portavoce del dipartimento dei vigili del fuoco di Fort Worth, Mike Drivdahl, ha dichiarato che l’agenzia ha inviato un avviso di “minaccia attiva” verso le 11:30.

La sparatoria è avvenuta durante la messa in live streaming. L’uomo, secondo quanto riportato da media locali, estrae un fucile dal cappotto e spara un paio di colpi prima di essere colpito a sua volta dalle guardie private presenti nell’edificio.

La chiesa attaccata è la West Freeway Church of Christ.

Immagine di copertina: il momento della sparatoria | New York Daily News

Leggi anche: