Usa, fecero il saluto nazista nella foto del corso: licenziate 30 aspiranti guardie carcerarie

Il gesto era dedicato all’istruttrice del corso, che aveva provato a ridurre l’episodio come una goliardata

Una trentina di aspiranti guardie carcerarie del West Virginia negli Stati Uniti saranno licenziate, dopo la diffusione della foto di gruppo che li ha immortalati mentre fanno il saluto nazista.

Il governatore Jim Justice in un comunicato ha fatto sapere che seguirà tutte le raccomandazioni rivoltegli da un rapporto interno che aveva suggerito il licenziamento dei responsabili.

«Questo tipo di comportamento non sarà tollerato da nessuna agenzia governativa finché ricoprirò questo incarico», ha promesso il governatore.

La foto scattata durante un corso di formazione era stata pubblicata dai media Usa a inizio dicembre. I secondini in uniforme vi fanno il saluto nazista sotto la scritta “Hail Byrd!“, dal nome della loro istruttrice, Kassie Byrd.

Proprio l’istruttrice aveva cercato di ridurre l’episodio a una goliardata osservando che il riferimento era al fatto che lei fosse «una dura come Hitler». Il rapporto inviato al governatore, però, censura pesantemente l’iniziativa dei secondini che definisce frutto di «ignoranza» e di «una deplorevole mancanza di giudizio».

Leggi anche: