L’ultima di Mou: spia il tattico avversario. Poi ammette: «Io maleducato, ma con un idiota»

Succede tutto nell’ultimo quarto d’ora di Southampton-Tottenham (1-0)

Probabile che tra i due ci fosse qualche pregresso. Ruggine più o meno recente. Fatto sta che José Mourinho fa sempre discutere, e non sempre per quanto accade in campo. Il suo Tottenham perde contro il Southampton nella prima del 2020 di Premier League, ma la ribalta lo Special One la guadagna a bordocampo quando, a 15′ dalla fine, va a dare una sbirciata al taccuino del tattico dei rivali. Mani in tasca, camminata furtiva e occhio di lince. Mou 007, ma l’arbitro Mike Dean se ne accorge e lo ammonisce.

Provvedimento che, nel post partita, Mourinho ha bollato come ‘giusto’: ‘ Ho detto parolacce e sono stato scortese, ma lo sono stato con un idiota – ha tagliato corto il portoghese. Non si è ancora capito cosa sia successo esattamente tra i due durante la partita o, comunque, in passato. Ad ora non è chiara l’origine delle pesanti parole proferite da Mou che, nel frattempo, sta già diventando virale sul web. Come sempre. E non per la sconfitta maturata al St Mary’s Stadium.

Foto di copertina Ansa