Roma, nuovo arresto per il braccio destro di Diabolik: altra accusa di spaccio mentre è già in carcere

Fabietti si trova già in carcere con l’accusa di spaccio di droga da novembre scorso quando fu arrestato dalla guardia di finanza insieme ad altre 51 persone nell’ambito dell’operazione “Grande raccordo criminale”

Fabrizio Fabietti, considerato il braccio destro di “Diabolik” Piscitelli, è stato colpito da una nuova ordinanza di custodia cautelare con l’accusa di spaccio di droga. Il provvedimento è stato eseguito dai poliziotti della Squadra Mobile di Roma ed è considerato un seguito dell’operazione “Aquila Nera” che aveva bloccato ad agosto scorso un traffico di cocaina dall’Olanda e che aveva portato agli arresti diversi soggetti di nazionalità albanese.


Per Fabietti, 42 anni, si tratta di una nuova ordinanza di arresto: l’uomo si trova già in carcere con l’accusa di spaccio di droga da novembre scorso quando fu arrestato dalla guardia di finanza insieme ad altre 51 persone nell’ambito dell’operazione “Grande raccordo criminale”. Fabietti è considerato il braccio destro di Fabrizio Piscitelli, ex capo ultras della Lazio, ucciso con un colpo di pistola alla testa il 7 agosto scorso nel parco degli Acquedotti.

Considerato socio in affari illeciti di Piscitelli, secondo quanto è emerso dalle indagini sulla circostanze della sua morte, era stato inquadrato da una telecamera mentre passava in auto accanto al parco degli Acquedotti il 7 agosto scorso, pochi minuti prima che il suo amico venisse ucciso. Fabietti sarebbe ripartito, dopo una sosta nei pressi del parco, dopo aver sentito gli spari che hanno ucciso Diabolik.

Immagine di copertina – Un fermo immagine tratto da un video diffuso dalla Guardia di finanza che lo scorso 28 novembre ha arrestato 51 persone tra Lazio, Calabria e Sicilia nell’ambito di un’operazione antidroga che ha portato a sgominare un’organizzazione in grado di inondare la Capitale di droga, capeggiata da Fabrizio Piscitelli, alias Diabolik e da Fabrizio Fabietti, ANSA/ US GUARDIA DI FINANZA

Leggi anche: