Usa-Iran, hackerato il sito del dipartimento dell’Agricoltura del Texas: sulla homepage un’immagine di Soleimani

Il ministero dell’Agricoltura texano ha assicurato che non sono stati hackerati dati del dipartimento e che il problema è stato risolto velocemente

Un’immagine stilizzata del volto del generale Qassem Soleimani su sfondo nero. Sotto la scritta “hackerato da un hacker iraniano”. Questa è diventata per qualche ora la homepage del sito del dipartimento dell’Agricoltura del Texas.

La notizia, riportata dall’emittente locale Kxan, è stata confermata in una nota dal ministero dell’Agricoltura texano che ha assicurato che non sono stati hackerati dati del dipartimento e che il problema è stato risolto velocemente.

Sull’accaduto stanno indagando le agenzie federali. Si tratta di un attacco simile a quello compiuto contro il sito del Federal Depository Library Program.

Il governatore del Texas, il repubblicano Greg Abbott, ha avvertito che è stata rilevata un’impennata di hackeraggi dall’uccisione di Soleimani nel settore pubblico e privato.

«Si verificano 10mila tentativi di cyber attacchi dall’Iran contro siti delle agenzie del Texas ogni minuto. Tutte le agenzie governative a tutti i livelli – così come il settore privato – devono rimanere vigili per mettere al sicuro il loro network rispetto a potenziali attacchi», ha scritto su Twitter Abbott.

Leggi anche: