Harry e Meghan vogliono lavorare? Per il principe arriva l’offerta per un part-time da un famoso fast food

«Avrai sempre un lavoro nel nostro regno», ha ironizzato il “Re” su Twitter

Ora che la Regina ha dato il suo benestare, al nipote Harry non resta che trovarsi un lavoro. Dopo la decisione del secondo genito di Carlo di trasferirsi in Canada con la moglie Meghan, a farsi avanti per offrire un’occupazione del membro di casa Windsor è stato subito Burger King.

Già, cavalcando il grande clamore per la loro rinuncia allo status di reali, la catena di fast food sul suo profilo Twitter ha aperto le porte a Harry.

«Questa famiglia reale ti offre posizioni part time». Quando il Duca e la Duchessa del Sussex hanno annunciato per la prima volta i loro piani per dividere il tempo tra il Regno Unito e il Nord America e ottenere l’indipendenza finanziaria la scorsa settimana, il «”Re” ha risposto con “hai sempre un lavoro nel nostro regno».

La catena di caffè canadese Tim Hortons aveva invece promessi ai duchi di Sussex caffè gratis a vita nel caso si fossero trasferiti oltreoceano.

Leggi anche: